Anastasia Cascioli

Pianoforte, Musica da Camera, Direzione Corale

Nata a Roma inizia lo studio del pianoforte all’età di otto anni con la Prof.ssa Livia Vocino. Fa la conoscenza del M° Alberto Caminito con il quale svolge un attento e approfondito studio tecnico–interpretativo pianistico. Si diploma brillantemente presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida del M° Raffaella d’Esposito. Approfondisce la conoscenza delle tastiere: studia il clavicembalo con il M° Barbara Vignanelli e l’organo con il M° Juan Paradell Solè.
Frequenta, presso la Scuola Donna Olimpia, il corso nazionale di Didattica musicale e di Metodologia e pratica dell’Orff- Schulwerk, diretti dal M° Giovanni Piazza.
Tiene concerti come solista e in formazione di musica da camera per conto di Associazioni artistiche e Enti comunali e nazionali. Collabora come pianista con il Collegio Nazareno di Roma. Più volte si esibisce come solista negli scambi culturali con la Germania organizzati dal filosofo e teologo Prof. Heinz Willmeroth.
Inizia lo studio del Contrappunto e della Letteratura corale, nel 2012 si laurea presso il Conservatorio Licinio Refice di Frosinone in Composizione Corale e Direzione Corale con il massimo dei voti e con un plauso particolare da parte dell’emerito M° Mons. Pablo Colino per la tesi su “Vergine Bella, dal protoumanesimo di Petrarca alla religiosità controriformista di Giovanni Pierluigi da Palestrina”.
Si specializza, inoltre, e si laurea nel 2014, in Musica da Camera sotto la guida del M° Francesca Vicari, presso il Conservatorio di Frosinone.
Attualmente sta svolgendo una accurata ricerca sulla musica colta del XX secolo che, come artisti, tiene conto di pianisti e compositori italiani.